IL GIOCO SIMBOLICO

Intorno ai 2 anni i bambini cominciano a fare cose strane: giocare con le tazzine vuote, far finta di essere un dottore o di essere una donnina di casa.

Cosa sta succedendo?

 

A questa età inizia la fase di "Gioco Simbolico", dove il "far finta di", imitare e travestirsi diventano i punti cardine del divertimento e dell'apprendimento.

Il gioco di finzione è indispensabile per il bambino, poichè gli permette di sperimentare l'immaginazione, l'ingegno, l'apprendimento per imitazione (dall'adulto o dai suoi coetanei) e la fantasia.

Quindi che cosa combinano ?

Se il bambino/a vuole giocare a fare il dottore, troverà un orsetto di peluche malatissimo, dove il foulard della mamma sarà la benda per la gamba ferita, un tappo della bottiglia, una pastiglia per far passare il mal di pancia e un mattoncino lego sarà una siringa per far la puntura.

20160603 190410

Il bambino attraverso il gioco di finzione apprende l'utilizzo del simbolo, cioè utilizza un oggetto qualsiasi attribuendogli qualità che non ha o una funzione completamente diversa dal solito utilizzo.

Collegato al gioco di finzione c'è anche quello di imitazione, infatti il bambino gioca ad imitare azioni o situazioni che vede quotidianamente. Far da mangiare, occuparsi dei bambini, andare a lavoro e molto altro..

iStock 000014337173web2

angolo gioco simbolico2 e1361119419336 

In questo caso sarebbe ottimo già tenere da parte stoffe, borse che non si utlizzano più, maglie, cappelli, cravatte, scatole e tutto ciò che i bambini potrebbe utilizzare per giocare. I bambini poi riescono anche con poco a creare sempre storie diverse e a divertirsi come non mai.

Non importa quanta dignità voi abbiate, ma se un bimbo vi da una tazzina vuota, voi dovete bere!

IMPORTANTE PER I GENITORI:

Non sempre i bambini ricercano la compagnia dell'adulto per giocare, ma quando invece il bambino chiede che il genitore giochi con lui, bisogna tener conto di qualche regola!

Assecondare le proposte che il bambino fa, bisognerà mostrare interesse e rispettare le regole che vi darà. Per voi è un semplice gioco per loro è un qualcosa di molto più importante. L'esempio calzante è quando vi passerà un piattino vuoto o solo la mano, dicendo: "assaggia quanto è buono!" e voi dovrete assaggiare e mangiare di gusto!

E' molto importante rispettare questo suo mondo, poichè prima di tutto è il suo, è lo spazio dove lui gestisce e da delle regole, dove può creare e manifestare a volte anche stati d'animo o vissuti che ha interiorizzato.

Provate a mettervi nei suoi panni. Voi genitori entrate nel suo mondo e non rispettate le sue regole, quando poi tocca a voi genitori dare delle regole non è detto che a questo punto il bambino rispetti le vostre.

"L'esempio è a volte la migliore educazione"!!

FaLang translation system by Faboba

Questo sito utilizza cookies anche sviluppati da terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.